fbpx

Sostegno alla creazione di start-up innovative: approvato bando in regione Toscana

Beneficiari

Possono presentare domanda le micro e piccole imprese costituite da non più di tre anni al momento della presentazione della domanda, nonché le persone fisiche che si impegnano a costituire l’impresa entro sei mesi dalla data di concessione del contributo.

Si definisce impresa innovativa

  • impresa che possa dimostrare attraverso una valutazione eseguita da un esperto esterno, che in un futuro prevedibile svilupperà prodotti, servizi o processi nuovi o sensibilmente migliorati rispetto allo stato dell’arte nel settore interessato e che comportano un rischio di insuccesso tecnologico o industriale;
  • impresa i cui costi di ricerca e sviluppo rappresentano almeno il 10% del totale dei costi di esercizio in almeno uno dei due anni precedenti la concessione dell’aiuto oppure, nel caso di una start-up senza dati finanziari precedenti, nella revisione contabile dell’esercizio finanziario in corso come certificato da un revisore dei conti esterno.

Progetti ammissibili

Sono ammissibili i progetti caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico-innovativo e che siano riconducibili alle priorità tecnologiche indicate dalla Strategia regionale di Smart Specialisation (ICT e fotonica; fabbrica intelligente; chimica e nanotecnologia).

Spese ammissibili

  • costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa di brevetti e altri attivi immateriali;
  • costi di messa a disposizione di personale altamente qualificato da parte di un organismo di ricerca o di una grande impresa;
  • costi per servizi di consulenza e di supporto all’innovazione;
  • spese di personale impiegato in attività di innovazione;
  • costi relativi a strumentazioni, attrezzature, immobili e terreni;
  • costi della ricerca contrattuale, delle competenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza;
  • spese generali supplementari e altri costi di esercizio.

Importo dell’agevolazione

Il costo totale del progetto non può essere inferiore a 35.000 euro né superiore a 200.000 euro. Il contributo regionale consiste in un finanziamento agevolato a tasso zero, corrispondente all’80% dell’investimento ammissibile; la durata del finanziamento è di 8 anni, con un preammortamento di 24 mesi.

 

Presentazione domande

Le domande possono essere presentate sulla piattaforma telematica di “Toscana Muove” a partire dal 17 ottobre 2016

Apertura bando
Chiusura bando
DocumentazioneNon ci sono documenti da scaricare per questo bando.

Contattaci per accedere al questo bando

Chiamaci allo 0575 520494 o scrivici a info@finsystemsrl.it o compila la form sottostante

Simple Share Buttons