fbpx

Bando per l’acquisto e noleggio trattori e macchine innovative

Bando Isi – Inail Agricoltura 2016

L’INAIL, in attuazione della legge di Stabilità 2016 (legge n. 2018/2016), ha pubblicato il bando ISI-Agricoltura 2016 che mette a disposizione 45 milioni di euro per sostenere il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nelle micro e piccole aziende del settore agricolo.

L’importo complessivo disponibile, distribuito in budget regionali e provinciali, è ripartito in due assi di intervento:

– il primo, da 5 milioni di euro, riservato ai giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria;

– il secondo, da 40 milioni, destinato alla generalità delle imprese agricole.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono accedere agli incentivi le micro e le piccole operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli nella forma di:

– imprese individuali;

– società agricole;

– società cooperative.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Saranno finanziati gli investimenti per l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole o forestali caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore e il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende, nel rispetto del regolamento 702/2014 della Commissione UE.

In particolare, i progetti finanziati dal bando Isi-Agricoltura 2016 possono prevedere l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di due beni al massimo, da associare secondo questo schema:

– un trattore agricolo o forestale più una macchina agricola o forestale dotata o meno di motore proprio;

– una macchina agricola o forestale dotata di motore proprio più una macchina agricola o forestale non dotata di motore proprio;

– due macchine agricole o forestali non dotate di motore proprio.

Si tratta di interventi che rappresentino soluzioni per abbattere il rischio rumore, le emissioni inquinanti, incrementare rendimento e sostenibilità delle produzioni.

AGEVOLAZIONE

Il contributo, a fondo perduto, coprirà il 50% delle spese ammissibili sostenute e documentate dalle imprese agricole dei giovani agricoltori e il 40% dei costi sostenuti da tutte le altre aziende. I progetti da finanziare devono essere tali da comportare un contributo compreso tra un minimo di 1000 euro e un massimo di 60.000 euro.

PRESENTAZIONE DOMANDE

Dal 10 novembre 2016 ed entro e non oltre le ore 18.00 del 20 gennaio 2017, le imprese registrate potranno, tramite procedura informatica sul sito dell’INAL:

  • effettuare simulazioni relative al progetto da presentare;
  • verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità;
  • salvare la domanda inserita;
  • effettuare la registrazione della propria domanda

Dal 1° febbraio 2017 le imprese che avranno registrato la propria domanda potranno effettuare il download del proprio codice identificativo

Dal 30 marzo 2017 saranno comunicati i termini per la presentazione definitiva della domanda.

 

COSA FARE

Contattaci per avere maggiori informazioni: 0575.520494 – info@finsystemsrl.it

 

 

 

 

Apertura bando10 novembre 2016
Chiusura bando20 gennaio 2017
DocumentazioneNon ci sono documenti da scaricare per questo bando.

Contattaci per accedere al questo bando

Chiamaci allo 0575 520494 o scrivici a info@finsystemsrl.it o compila la form sottostante

Simple Share Buttons