Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei disegni e modelli – disegni+3

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese, regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese, con sede legale e operativa in Italia. Le imprese a cui è già stata concessa un’agevolazione a valere sul Bando Disegni+ o Disegni+ 2 non possono presentare domanda di agevolazione se riferita al medesimo disegno/modello registrato.

Progetti e investimenti ammissibili

Progetti finalizzati alla valorizzazione di un disegno/modello, singolo o multiplo (così come definito dal Codice della proprietà industriale; art. 31 d.lgs. 10.02.2005, n. 30). Il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello che sia registrato, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, e di cui l’impresa richiedente l’agevolazione sia titolare o in possesso di un accordo di licenza con un soggetto, anche estero, che ne detiene la titolarità. Il disegno/modello può essere registrato presso qualsiasi ufficio nazionale o regionale di proprietà intellettuale/industriale.

Le spese ammissibili riguardano l’acquisto di servizi specialistici esterni funzionali al progetto. Le spese devono essere sostenute successivamente alla data di registrazione del disegno/modello e, in ogni caso, non possono essere antecedenti alla data di pubblicazione del presente Bando in Gazzetta (03.12.2015)

I servizi sono suddivisi nelle seguenti fasi:

Fase 1 – Produzione

Acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la messa in produzione di nuovi prodotti a esso correlati:

Fase 2 – Commercializzazione

Acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la commercializzazione del titolo di proprietà industriale.

Tipologia e intensità dell’agevolazione

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale per la realizzazione del progetto, in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili e comunque nei limiti degli importi di seguito indicati in relazione alle diverse fasi progettuali attivate:

Fase 1 – Produzione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 65.000,00

Fase 2 – Commercializzazione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 15.000,00

Scadenza

Le domande possono essere presentate dal 2 marzo 2016 fino ad esaurimento delle risorse.

Apertura bando2 marzo 2016
Chiusura bando31 dicembre 2016
DocumentazioneNon ci sono documenti da scaricare per questo bando.

Contattaci per accedere al questo bando

Chiamaci allo 0575 520494 o scrivici a info@finsystemsrl.it o compila la form sottostante

Simple Share Buttons